DSC_4128CAT3_1920x800

Bilancio Portocork Italia 2019: +28%


Le cantine scelgono la qualità dei tappi Portocork

Cresce vertiginosamente la fiducia delle cantine italiane nei confronti di Portocork. Rispetto al 2018 questo primo semestre 2019 ha registrato una crescita del fatturato del +28%.
Nonostante un mercato del vino stagnante che affronta delle difficoltà legate ai prezzi, l’azienda ha registrato nel 2018, e sta ancor più registrando in questo primo semestre 2019, una crescita straordinaria che conferma ancora una volta il trend positivo aziendale di sempre e che sottolinea ancor più una risposta entusiasta del mercato di fronte a dei prodotti di qualità elevata.
“Uno dei dati più interessanti del nostro bilancio – commenta Luca Spina, direttore commerciale di Portocork Italia – è la crescita del prezzo medio. Questo significa che le cantine optano con maggiore fiducia per tappi di sughero di eccellenza, avendo ormai certezza che ad un valore più elevato corrisponde una più elevata garanzia di qualità. Una garanzia che Portocork Italia offre potendo contare su tipologie di tappi che hanno la più alta garanzia anti TCA presente sul mercato. Siamo ormai considerati dei partner di livello per vini e cantine di eccellenza in Italia”.

“Un risultato estremamente positivo – conclude Luca Spina – non solo per la nostra azienda ma anche per l’industria del sughero in generale e per i consumatori finali, constatare che sempre più cantine scelgono tappi di sughero e tappi di sughero di alta qualità. E’ una garanzia per i consumatori ed è anche un segnale di crescente sensibilità ambientale. Ormai è consolidato che la scelta per le chiusure in sughero è una scelta obbligata per quelle cantine che vogliono salvaguardare le proprietà organolettiche dei loro vini contemporaneamente avendo un occhio di riguardo per la sostenibilità”.