slide-briciole

Riciclo


SUGHERO: NON SOLO TAPPI

Solo il sughero migliore viene utilizzato per l’imbottigliamento, cioè quello prodotto da una quercia da sughero dopo almeno 43 anni di vita e almeno 2 decortiche. Ma della corteccia della sughera non viene buttato nulla, anzi: ogni sua parte è destinata ad un diverso utilizzo in innumerevoli applicazioni. Per la produzione di un tappo in sughero perfetto ogni pezzo di corteccia viene attentamente selezionato in diverse fasi. Ogni scarto, anche il più piccolo, anche la polvere e lo sfrido di produzione viene riciclato come materia prima preziosissima. La polvere di sughero viene riciclata come materiale da combustione per ricavare l’energia elettrica necessaria a soddisfare il 90% del fabbisogno energetico degli impianti produttivi. Scarti di produzione vengono recuperati per essere destinati a diverse applicazioni: gli scarti della produzione dei tappi monopezzo (quindi il sughero più pregiato) diventa granina e microgranina per i tappi tecnici e da spumante. Altri scarti dalle varie fasi produttive possono essere destinati ad altre industrie del sughero non legate al mondo dei tappi: bioediliziaper le sue straordinarie proprietà tecnico-meccaniche il sughero è utilizzato molto come isolante termico e acustico nell’edilizia, ma anche per pavimentazioni, palquet, decorazione di pareti da interno/esterno, etc.; meccanica: alcuni componenti di motori sono realizzati in sughero; aeronautica spaziale: alcuni componenti dello Shuttle sono realizzati in sughero; abbigliamento e calzature: scarpe, borse, giacche possono essere in sughero; design: oggettistica per la cucina ma sempre più anche arredo; arte: molti artisti hanno scelto il sughero come materia prima delle proprie opere (es. Scott Gundersen, Saimir Strati, Conrad Engelhardt, Isabelle Rigal). Il sughero è riciclabile al 100%. I tappi di sughero usati possono essere riciclati e destinati a nuova vita in numerose applicazioni. Ogni anno in Italia circa 800 milioni di tappi di sughero vengono gettati nella spazzatura.

CURIOSITÀ

I pavimenti della Basilica della Sagrada Familia di Barcellona, progettata da Antonio Gaudì e dichiarata patrimonio dell’Umanità nel 1994, sono in sughero.